IL CENTRO "RAFFAELE D'AMBROSIO" (L.U.P.T.)

Stampa
bandierina spagnola small  bandierina inglese small 

Il L.U.P.T., nato nel 1976 dal Laboratorio sperimentale afferente alla Cattedra Urbanistica della Facoltà di Architettura diretta dal Prof. Raffaele d'Ambrosio, è un Centro Interdipartimentale di Ricerca istituito ai sensi dell'art. 89 del DPR 11.07.1980 dall'Università degli Studi di Napoli "Federico II" con D.R. n. 8592 del 22.02.1985. Il Centro ha natura interdisciplinare e coopera organicamente con significativi Partners pubblici e privati. Il Centro è articolato in Aree di Ricerca, Centri di Studio, Strutture di valore strategico e Organismi tecnici per l'espletamento di attività di servizio. Il Centro inoltre, per numero di docenti afferenti, per il personale tecnico-amministrativo organico, per la dotazione strumentale, per il bilancio gestito e per la superficie assegnata, è storicamente il più grande e complesso dei Centri di ricerca dell'Ateneo federiciano nonchè una delle maggiori Strutture pubbliche di ricerca operanti a livello nazionale ed europeo.
A seguito di delibera del Senato Accademico dell'Ateneo Federiciano e con D.R. n. 1707 del 21.05.2014, il Centro è stato intitolato al suo fondatore, Prof. Raffaele d'Ambrosio.
Sul piano dell'internazionalizzazione, il Centro Lupt svolge un ruolo di primaria rilevanza essendo partner strategico dell'Agenzia UN-HABITAT della Organizzazione delle Nazioni Unite e ospitando il Centro Europe Direct Lupt della Rete Europe Direct della Commissione Europea.

Sul piano delle relazioni con le Imprese, il Centro è socio affiliato del Consorzio Sannio Tech, Polo dell'Innovazione al Servizio del Mezzogiorno promosso da Confindustria-Bn.
Sul piano del trasferimento tecnologico, è stato sottoscritto un accordo di cooperazione strategica con l'"Associazione Italiana Cultura per il Trasferimento Tecnologico" e costituito pariteticamente il Comitato per la Programmazione per lo Sviluppo e il Centro di Ricerca per l'Innovazione e il Trasferimento Tecnologico "CeRITT"
Sul piano degli accordi di partnership strategica in campo culturale, è stata definita l'intesa con l'Accademia Pontaniana per una serie di attività congiunte tra l'Accademia stessa ed il Centro Europe Direct Lupt dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II"